Come localizzare qualcuno con WhatsApp: 4 metodi ultra efficienti!

This image has an empty alt attribute; its file name is location-whatss.jpg

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica mobile gratuita che permette agli utenti di inviare messaggi di testo e voce, condividere foto, video e documenti in privato, oltre a fare chiamate vocali e video. 

L’applicazione funziona con dati mobili o connessione Wi-Fi per eseguire tutte queste funzioni di messaggistica, senza abbonamento o costi mensili. Con tutte queste caratteristiche, non c’è da meravigliarsi che l’applicazione abbia guadagnato rapidamente popolarità. Ora è usata da più di 2 miliardi di persone in 180 paesi.

Come per qualsiasi altra piattaforma di messaggistica online, una preoccupazione costante dei suoi utenti è la loro privacy. Ci si potrebbe chiedere: “Quanto è sicuro ed efficace WhatsApp nel proteggere i miei dati e informazioni personali? 

Mentre l’applicazione fornisce buone misure di sicurezza, compresa la crittografia end-to-end, ci sono ancora modi per localizzare qualcuno con WhatsApp. Alcuni sono integrati nell’applicazione stessa, mentre altri implicano l’uso di software di tracciamento come mSpy o Localize.Mobi. 

In questo articolo, spiegheremo quindi quali sono i migliori metodi di localizzazione di WhatsApp e come usarli per ottenere le informazioni che ti interessano, senza che il tuo obiettivo se ne accorga. Leggete attentamente questo articolo fino alla fine, perché l’ultima soluzione suggerita è anche la più efficiente e la più completa! 

Individuare qualcuno utilizzando Localize.mobi

locate

Hai visto il tuo amico oggi? Potresti rintracciare la sua posizione per scoprire dove si trova. Non importa quale sia la ragione, tutto quello che devi sapere è un numero di telefono e la pagina del browser Localize.mobi per rintracciare la posizione di qualsiasi telefono. Questo significa che potrai rintracciare la sua città, lo stato, il paese o anche l’indirizzo stradale a seconda di quante informazioni hai su quella persona.

Nel caso in cui quando si tratta di rintracciare la posizione di qualcuno tramite il suo numero di cellulare tutto quello che dovete fare è digitare in questo particolare modulo il numero dato e l’applicazione lo rintraccerà immediatamente.


Individuare qualcuno con WhatsApp senza che lo sappia usando le app spia (mSpy)

mspy

Anche se WhatsApp permette agli utenti di inviare la loro posizione ai loro contatti, questo metodo richiede che la persona che si vuole tracciare acconsenta a condividere la sua posizione e lo faccia manualmente. 

Tuttavia, il nostro obiettivo in questo articolo è quello di trovare un’applicazione affidabile di tracciamento della posizione di WhatsApp che ti permette di tracciare la posizione dell’altra persona senza che se ne accorga.

mSpy è un’applicazione di monitoraggio remoto che permette all’utente di rintracciare gli spostamenti di un’altra persona in modo discreto. Non solo permette all’utente di conoscere la sua posizione, ma anche di accedere alle informazioni contenute nel suo telefono. 

Con mSpy, è possibile:

  • Conoscere la posizione precisa del vostro bersaglio, e anche tracciare i suoi movimenti. 
  • Accedere al loro registro delle chiamate.
  • Consultare i loro messaggi di testo.
  • Seguire le loro attività sui social network. 
  • Visualizzare la loro cronologia di navigazione.
  • Registrare i tasti digitati sulla tastiera. 
  • Visualizzare i file multimediali (foto, video, audio). 
  • E molto di più! 

mSpy utilizza la funzione GPS integrata per monitorare la posizione del dispositivo. L’applicazione è popolare tra molti genitori che la usano come strumento di controllo parentale in modo che possano sapere dove sono i loro figli tutto il tempo e quindi proteggerli. 

Come fa mSpy a tracciare la posizione di un telefono cellulare?

Prima di presentare come mSpy traccia gli smartphone, dobbiamo affrontare la questione della discrezione. Nella stragrande maggioranza dei casi, non vorrete che la persona che state tracciando sappia di essere tracciata in modo da poter garantire realmente la sua sicurezza (impedendole di spegnere il cellulare quando si trova in un posto dove non dovrebbe essere). Né vorreste danneggiare la vostra relazione.

mSpy funziona al 100% in modo discreto. Una volta che avete installato questa applicazione sul dispositivo di destinazione (torneremo ai passaggi di installazione più tardi), l’altra persona non saprà che l’applicazione è presente sul suo cellulare, né che viene monitorata. Non ci sarà alcuna notifica o qualsiasi altro segno rivelatore di un’applicazione di monitoraggio sul suo smartphone.

mSpy utilizza la funzione GPS del dispositivo di destinazione per trasmettervi la sua posizione e i suoi movimenti in tempo reale. Un processo chiamato geotagging viene utilizzato in modo che i dati accurati possano essere recuperati dal telefono. La stessa tecnologia di geotagging viene utilizzata anche per altre applicazioni, tra cui Pokémon Go. Di conseguenza, il metodo è completamente sicuro e affidabile.

Come faccio a installare mSpy?

Installare mSpy sul dispositivo di destinazione è facile e simile all’installazione di qualsiasi altra applicazione. Tuttavia, è necessario concedere alcuni permessi all’applicazione in anticipo in modo che possa funzionare senza incontrare ostacoli. Per questo motivo, in alcuni casi, si dovrà iniziare con il jailbreak (per iPhone) o il rooting (per i dispositivi Android) dello smartphone da spiare.

Una volta pagata la licenza sul sito ufficiale di mSpy, riceverai un link per il download e una chiave di attivazione. Usali sul dispositivo di destinazione e segui le istruzioni.

This image has an empty alt attribute; its file name is localiser-telephone-portable-pister.jpg

Una volta pagata la licenza sul sito ufficiale di mSpy, riceverai un link per il download e una chiave di attivazione. Usali sul dispositivo di destinazione e segui le istruzioni che ti verranno date. Ricordati anche di dare all’applicazione i permessi necessari per attivare le funzioni di mSpy. Clicca su Allow quando richiesto. 

Ora puoi tornare al tuo dispositivo e iniziare a monitorare il dispositivo di destinazione accedendo alla tua dashboard da qualsiasi browser web. Quest’area ti permetterà di tracciare la posizione del tuo bersaglio, ma anche di accedere a tutti gli altri dati menzionati sopra (comprese le conversazioni WhatsApp, ecc.).

Il grande vantaggio del metodo mSpy è che il suo tracker è disponibile sia per dispositivi Android che iOS. Vi darà accesso alle informazioni che state cercando senza che il vostro obiettivo lo sappia, e vi permetterà di avere una panoramica completa di queste attività, sia fisiche che virtuali.

Localizzare un cellulare con WhatsApp: condivisione della posizione

Il primo metodo per localizzare qualcuno con WhatsApp, ma anche uno dei più semplici, è quello di utilizzare la funzione di condivisione della posizione fornita dall’applicazione e integrata dalla fine del 2017.  

Questo metodo permette di condividere la propria posizione sia nei messaggi individuali che nelle discussioni di gruppo. Una volta che si condivide la propria posizione, la persona o le persone con cui si sta parlando possono facilmente fare lo stesso. 

Molte persone usano la funzione “Condividi posizione” per coordinare eventi di gruppo o per trovare più facilmente i propri cari. Per usare questa funzione, devi abilitare i permessi di localizzazione per WhatsApp nelle impostazioni del tuo smartphone.

Per condividere la tua posizione, segui questi passi:

Passo 1: Avvia WhatsApp. Inizia una chat con la persona o il gruppo che vuoi seguire. Poi, tocca l’icona della graffetta a destra del campo di testo.

Passo 2: WhatsApp aprirà un menu dei tipi di allegati disponibili. Premi l’icona “Posizione”. Consenti a WhatsApp di accedere alla posizione del tuo telefono.

Passo 3: Vedrai apparire una mappa sullo schermo. Premi il pulsante “Condividi posizione in diretta”. Vedrai un avviso che ti informa che tutti i partecipanti vedranno la tua posizione.

Passo 4: Seleziona il periodo di tempo in cui desideri condividere la tua posizione. Sono disponibili opzioni di 15 minuti, 1 ora e 8 ore. Aggiungi un commento se vuoi e poi premi il pulsante “Invia”.

Tutti i partecipanti alla conversazione possono ora vedere la tua posizione sulla mappa per il resto del periodo di condivisione, sia che tu stia usando attivamente WhatsApp o meno. Puoi smettere di condividere la tua posizione premendo il pulsante “Stop Sharing” disponibile nella finestra della chat. 

Affinché questo metodo funzioni, l’altra o le altre persone con cui stai chattando sull’applicazione devono accettare di condividere la loro posizione con te. Se lo fanno, il loro nome apparirà sulla stessa mappa.

Puoi disabilitare il permesso di geolocalizzazione di WhatsApp in qualsiasi momento nelle impostazioni del tuo telefono. Basta andare nelle impostazioni del tuo dispositivo e selezionare Applicazioni e notifiche. Premi Advanced e poi Application Permissions. Seleziona Posizione e disabilita questa opzione per WhatsApp.

Condividere la posizione di WhatsApp con il Prompt dei comandi

Se vuoi trovare qualcuno e non hai il tuo telefono a portata di mano, puoi sempre usare il metodo dell’invito all’ordine. Tieni presente che questo funziona solo per la versione online di WhatsApp.

Per usarlo e localizzare qualcuno con WhatsApp, devi : 

  1. Lanciare l’applicazione web sul tuo computer.
  2. Aprire una chat con la persona che vuoi localizzare.
  3. Chiudere tutte le altre applicazioni, programmi e processi in esecuzione sul tuo computer perché potrebbero interferire con il processo di localizzazione.
  4. Premi contemporaneamente i tasti “Control”, “Alt” e “Delete”, che lancia il Task Manager.
  5. Premi il tasto “Windows” e la lettera “R” allo stesso tempo. Questo lancerà la funzione “Esegui”.
  6. Digita “cmd” nel campo di testo e premi “Invio”. Questo lancerà il prompt dei comandi.
  7. Quando si avvia il prompt dei comandi, digitate “netstat-an” nella riga di comando e premete il pulsante “Invio”.
  8. Il prompt dei comandi ti dirà l’indirizzo IP della persona con cui stai chattando. Copiatelo su https://www.iptrackeronline.com. Inserisci l’indirizzo nella barra di ricerca.
  9. Premi “Invio” e la posizione WhatsApp del tuo interlocutore apparirà su una mappa. 

Il metodo del link di tracciamento di WhatsApp

Se i metodi di cui sopra non sono adatti a te, puoi sempre provare a usare il metodo del link di tracciamento. Questo metodo può richiedere un po’ più di lavoro da parte tua, ma è efficace anche se la persona che stai tracciando ha rifiutato la tua richiesta di condividere una posizione sull’applicazione. 

  1. In primo luogo, è necessario creare un account di web hosting su un server gratuito. Alcune delle opzioni più popolari per trovare un portatile con WhatsApp includono My3gb, HostGator, e 000webshot. 
  2. Una volta completata la configurazione, accedi all’account di hosting e vai alla sezione “File Manager”.
  3. Scarica il file ZIP “Tracking ZIP File” sul tuo computer.
  4. Estrarre il file. Vedrete tre file nella cartella.
  5. Poi carica questi file sul tuo account di hosting. Devi importarli nella cartella principale [public_html] del file manager.
  6. Una volta caricati i file, invia il link alla persona che vuoi individuare. Di solito sarà così: techhacks.my3gb.com.
  7. Tutte le informazioni sulla posizione della persona che vuoi rintracciare e sul suo dispositivo mobile saranno memorizzate nel file log.txt situato nella tua cartella principale.

Quando usare questi metodi di localizzazione WhatsApp?

A seconda della tua situazione, il metodo ideale per localizzare qualcuno con WhatsApp non sarà lo stesso. Se hai bisogno di conoscere la posizione di un amico o di un partner per aiutarti a trovarlo o per organizzare un evento, le prime due tecniche saranno probabilmente le migliori perché non avrà motivo di nasconderti la sua posizione. 

Tuttavia, se volete seguire vostro figlio, o se sospettate che il vostro coniuge abbia una relazione extraconiugale, vi consigliamo vivamente di utilizzare un’app spia come mSpy, che vi darà una panoramica molto più completa delle sue azioni, il tutto senza che il vostro obiettivo se ne renda conto. 

Prima di installare mSpy sul tuo cellulare, però, tieni presente che l’applicazione è legale solo se usata con il consenso della persona che vuoi tracciare. Altrimenti, il suo uso può esporvi a una multa, e a volte anche a una pena detentiva.