Sicurezza su WhatsApp: Una guida per i genitori

WhatsApp è una delle piattaforme di messaggistica più popolari ad oggi, con una stima di 2 miliardi di utenti in tutto il mondo a partire dal 2021. È una delle principali applicazioni mobili del mondo per l’invio di messaggi di testo tra le persone attraverso una connessione internet invece dei tradizionali SMS che di solito hanno un costo per i dati.

Tuttavia, per quanto WhatsApp sia buono, purtroppo è diventato una piattaforma per i cyberbulli e per coloro che inviano messaggi sconci senza inibizioni. Come genitori, dovremmo essere tutti preoccupati per questo problema su WhatsApp, dal momento che sappiamo quanto possano essere dannosi questi messaggi per i bambini senza filtri o blocchi.

In questo articolo, parleremo di alcuni di questi problemi che possono derivare dall’uso di WhatsApp da parte di tuo figlio, scopriremo se WhatsApp è sicuro da usare, e ti forniremo anche dei modi efficaci per monitorare l’attività WhatsApp dei tuoi figli.

Perché i bambini amano WhatsApp?

WhatsApp permette ai bambini di comunicare liberamente con gli amici di tutto il mondo. Tuttavia, questo non è l’unico motivo per cui i bambini ne sono innamorati. Ecco le ragioni più comuni per cui WhatsApp è così popolare tra i bambini.

È un app di chat ben criptata

I bambini amano WhatsApp perché permette loro di chattare senza che tu lo sappia. Possono inviare tutto quello che vogliono e tu non lo saprai finché l’altra persona in chat non ti inoltra gli screenshot delle loro conversazioni.

Ha caratteristiche interessanti

WhatsApp è estremamente facile da usare e offre un sacco di funzioni di divertimento e intrattenimento che i ragazzi di oggi amano. Mentre il pubblico principale di WhatsApp doveva essere costituito da adolescenti e adulti, ha trovato la sua strada nel cuore anche dei bambini. WhatsApp non è solo limitato ai messaggi di testo; possono inviare foto, video, la loro posizione, ecc.

C’è la funzione Status, dove si possono pubblicare status su ciò che si sta facendo in quel momento, così tutti sanno cosa si sta facendo. Ha anche la possibilità di cancellare i messaggi inviati dalla cronologia della chat, in modo che il bambino non venga sorpreso a mentire o a rivelare qualcosa ai genitori.

È gratuito da usare

A differenza di altre app di messaggistica, i bambini non devono pagare nulla per usare WhatsApp. Questo significa che qualsiasi utente può creare un account e scaricare l’applicazione gratuitamente sul proprio dispositivo. Quindi, non ci sono costi nascosti di cui preoccuparsi.

Inoltre, non ci sono pubblicità che l’utente deve guardare mentre usa WhatsApp, il che significa nessuna interruzione nelle conversazioni o nel gioco.

Gli hack di WhatsApp sono molto divertenti

D’altra parte, anche gli hack e i trucchi di WhatsApp aggiungono divertimento. Gli strumenti di hacking di WhatsApp come WhatsApp Plus permettono agli utenti di cambiare la loro interfaccia, insieme ad altre caratteristiche come nascondere l’ultimo visto (che rivela quando qualcuno è stato online l’ultima volta) e altro.

Perché è necessario impostare il controllo parentale su WhatsApp?

Sicurezza WhatsApp

WhatsApp è stata una grande manna per i genitori che hanno figli lontani da casa, in quanto possono tenersi in contatto con i loro figli su base regolare senza spendere un sacco di soldi. La possibilità di inviare messaggi avanti e indietro è impagabile – specialmente quando hai bisogno di far sapere a tuo figlio qualcosa di importante, vuoi solo vedere come stanno, o se c’è un’emergenza per cui hai bisogno di contattarli.

Tuttavia, la libertà che viene con WhatsApp per i bambini porta con sé anche alcuni problemi, che possono essere presenti oggi, ma potrebbero rialzare la testa in qualche altro momento lungo la strada. Quindi, ecco i pericoli più comuni che tuo figlio può affrontare mentre usa WhatsApp:

Cyberbullismo

Il cyberbullismo è uno dei problemi più comuni che si trovano su WhatsApp. Si è diffuso dai siti di social media come Facebook e Twitter alle app di messaggistica come WhatsApp, il che è molto preoccupante perché i messaggi sono più difficili da tracciare rispetto ai post su una pagina.

L’anonimato di WhatsApp significa che i bulli possono essere chiunque – un estraneo o un amico – ma la persona vittima di bullismo non sa chi c’è dietro i messaggi offensivi. Così, è difficile per il bambino vittima di bullismo combattere il problema. Troppo giovani per sapere come affrontare il cyberbullismo, i vostri figli potrebbero sentirsi impotenti e non sapere quale passo dovrebbero fare dopo.

Contenuto inappropriato

WhatsApp ha una serie di regole molto chiare per i suoi utenti, che affermano che le persone devono usare nomi reali e le immagini non devono essere di natura pornografica o provocatoria. Ma, dato che WhatsApp non può fare molto per controllare questo tipo di comportamento, i bambini potrebbero comunque vedere immagini o video che ritraggono nudità o violenza.

Sexting

Il sexting su WhatsApp è un’altra preoccupazione che i genitori dovrebbero prendere in considerazione. È stato scoperto che il 30% dei ragazzi tra i 12 e i 15 anni hanno condiviso immagini di se stessi nudi o seminudi via WhatsApp, e ancora una volta, il problema deriva dal fatto che è così facile da fare senza pensare alle possibili conseguenze. Questo può lasciare cicatrici durature sulla salute mentale di qualcuno e può potenzialmente danneggiare anche le loro prospettive future.

Estranei

Gli sconosciuti su WhatsApp possono rivelarsi molto pericolosi. Anche se tuo figlio sa con chi sta parlando, non c’è modo per lui di assicurarsi che la persona dall’altra parte sia chi dice di essere (impostori). Molti bambini sono stati ingannati da sconosciuti che si fingevano loro amici e parenti. Gli impostori li avrebbero provocati a fare cose sempre più dannose online prima di convincerli a fare qualcosa di orribile, come buttarsi da un edificio.

Possono inviare loro link a siti esterni che possono essere pericolosi, cercare di ottenere le loro informazioni private e contattare i bambini in modo sessualmente esplicito.

Notizie false

Uno scherzo popolare di WhatsApp è quello di inviare notizie false ad altre persone. Uno dei maggiori problemi è che la persona all’altro capo potrebbe non sapere se gli stai dicendo qualcosa di falso o no. È davvero facile per i bambini credere a ciò che leggono online, specialmente quando sembra così reale perché ci sono così tante foto e video usati con le storie al giorno d’oggi.

Truffe e malware

È quasi inevitabile che tuo figlio veda su internet delle false truffe su WhatsApp che cercano di ottenere informazioni personali da lui. Possono sembrare professionali e convincenti, ma stanno comunque cercando di ottenere qualcosa da tuo figlio.

Privacy

Anche se i bambini pensano che WhatsApp codifichi le conversazioni in modo sicuro, questo non impedisce alle persone di catturare e condividere gli screenshot. Questi screenshot possono essere pubblicati online o inviati a terzi. Poiché WhatsApp è un’app di messaggistica, non un social network, non ha la stessa protezione della privacy di siti come Facebook e Instagram.

Sicurezza

Con WhatsApp, è importante ricordare che i messaggi sono criptati tra il telefono e i server di WhatsApp. Questo significa che non possono essere letti quando sono in transito. Tuttavia, come ogni social media, WhatsApp ha i suoi problemi di sicurezza, quindi ci sono state situazioni in cui gli hacker hanno violato WhatsApp e rubato le informazioni personali degli utenti.

Come monitorare l’attività WhatsApp di tuo figlio senza che lo sappia?

Mettiti nei panni di un genitore con un adolescente che ha preso il controllo del suo telefono e sta comunicando con i suoi amici attraverso WhatsApp a tutte le ore della notte! Non solo non sai cosa stanno dicendo, ma gli hai anche dato un modo facile per ignorare le tue richieste di mettere via il telefono di notte.

È qui che le app spia tornano utili! eyeZy ti permette di scoprire la verità su ciò che tuo figlio fa su WhatsApp. Puoi leggere i messaggi in entrata e in uscita utilizzando le funzioni estremamente furtive di eyeZy che ti aiutano ad aggirare la sicurezza di WhatsApp. In questo modo, è possibile monitorare l’utilizzo di WhatsApp in remoto sui dispositivi dei vostri figli senza dover passare attraverso tutte le impostazioni dell’app per abilitare le funzioni di spionaggio.

Con eyeZy, non ti chiederai più se i tuoi figli stanno comunicando con degli estranei! Puoi iniziare a spiare in pochi minuti ed essere sicuro al 100% che nessuno avrà mai un indizio!

Questa è solo una delle molte ragioni per cui i genitori di tutto il mondo giurano su eyeZy come software di monitoraggio per bambini. Tutto quello che devi fare è andare online, scaricare la nostra affidabile app e vedere tu stesso. Se hai qualsiasi domanda o dubbio, eyeZy ha un team di supporto 24/7 pronto ad aiutarti.

Quali sono le caratteristiche WhatsApp di eyeZy?

feauteres eyezy

Se decidi di provare un’app spia, devi sapere esattamente come può aiutarti a monitorare le attività WhatsApp dei tuoi figli.

  • Leggere le conversazioni di WhatsApp. Vedrai tutti i messaggi inviati e ricevuti (inc. foto, file audio, video). Non solo, ma l’app ti permette anche di leggere le chat tra i contatti se stanno usando la modalità conversazione segreta di WhatsApp!
  • Controlla chi hanno chiamato. Tutte le chiamate in entrata e in uscita sono registrate, quindi puoi facilmente individuare i chiamanti.
  • Sapere esattamente quanto tempo sono stati su WhatsApp. La durata di tutte le chat viene registrata per permetterti di sapere quanto tempo i tuoi figli passano a comunicare con altre persone (e se è troppo o inappropriato per la loro età).

Come puoi vedere, con eyeZy, avrai il monitoraggio completo di WhatsApp a portata di mano!

Come funziona eyeZy?

Impostare l’applicazione è semplice con la nostra guida passo dopo passo, che ti guida attraverso ogni processo, in modo che non ci siano errori lungo la strada.

Passo 1. Seleziona il tuo abbonamento

Crea un account con eyeZy attraverso il loro sito web e seleziona il tuo abbonamento preferito.

Passo 2. Scaricare e installare

Una volta che ti sei iscritto, eyeZy ti invierà un’email con le istruzioni su come installarlo. Il suo installatore amichevole ti mostrerà ogni passo che devi fare per far funzionare eyeZy.

Passo 3. Inizia a monitorare il WhatsApp di tuo figlio

Ora, puoi accedere al tuo pannello di controllo per controllare tutte le attività di WhatsApp. Puoi vedere ogni messaggio, ora, data in cui è stato inviato o ricevuto, informazioni di contatto, posizioni GPS, foto, video, ecc.

eyeZy ti permette di sapere con chi stanno parlando con l’opzione di inserire i contatti nella lista nera per una maggiore tranquillità. La funzione di geolocalizzazione ti mostra dove si trova tuo figlio in qualsiasi momento.

Una volta installato, eyeZy è completamente invisibile! È estremamente discreto in modo che i tuoi figli non sospetteranno sui loro telefoni che li stai spiando!

Suggerimenti per stare al sicuro online

Qui ci sono alcuni consigli per i genitori per aiutare a mantenere i vostri figli al sicuro online.

Suggerimento 1. Dite ai vostri figli di essere cauti sulle persone con cui parlano

Fategli sapere che è giusto essere scettici nei confronti delle persone che incontrano online, anche se sembrano molto carine! La verità è che ci sono persone online che fingono di essere qualcun altro per i loro motivi malati.

Suggerimento 2. Ricorda a tuo figlio che non dovrebbe mai dare informazioni personali

Come genitore, dovresti far sapere ai tuoi figli che non devono condividere dettagli personali come nomi completi, indirizzi, numeri di telefono o nomi di scuola quando usano i siti di social media. Chiedete loro cosa c’è di così importante nel conoscere queste informazioni? Non è necessario. Inoltre non dovrebbero mai accettare amici che i loro genitori disapprovano sulle app dei social media, ecc.

Suggerimento 3. Controlla le applicazioni che stanno usando

Ci sono migliaia di questo tipo di applicazioni, ma non tutte sono sicure! Se non ti dispiace che abbiano uno di questi giochi, controlla cosa se ne dice nelle recensioni. Se scopri che hanno scaricato un’applicazione che non è appropriata per la loro età o che è piena di pubblicità e spam, dì a tuo figlio di cancellarla.

Suggerimento 4. Usare solo siti web affidabili

Anche se tutti amiamo i gattini carini e coccolosi, tuo figlio non li troverà sui siti di social media. Questi siti sono usati per la pubblicità e si collegano ad altri siti che possono avere contenuti per adulti! Ecco perché è così importante sorvegliare ciò che viene postato sui loro profili. Se trovi foto dei loro compagni di classe, digli di rimuoverle.

Questi siti non sono sicuri per tuo figlio! Se vogliono vedere gattini e cuccioli, assicurati che tu o un altro adulto di fiducia siate presenti.

Suggerimento 5. Controlla gli account online di tuo figlio

È importante che tu rimanga in contatto con quello che succede negli account dei social media di tuo figlio. Una volta alla settimana è il momento perfetto per controllare i loro profili e capire davvero cosa sta succedendo online. Fatelo insieme e fate domande sulle foto, sugli amici e sui membri della famiglia che possono aver taggato nelle foto. Sostenete la loro presenza online ma ricordate loro che non tutti sono parenti o amici, quindi devono stare attenti a ciò che pubblicano.

Riflessioni finali

Quando è il momento di dare ai vostri figli più libertà e quando è necessario tenere le redini un po’ più strette? Questo è qualcosa che ognuno deve capire da solo. eyeZy è uno strumento incredibile che permette ai genitori di mantenere i bambini al sicuro spiando l’attività di WhatsApp senza fargli sapere che sono osservati! eyeZy è del tutto discreto, e si possono ottenere i log direttamente sul tuo pannello di controllo tutto il giorno.

eyeZy funziona perfettamente sia per i dispositivi iOS che Android, quindi puoi monitorare WhatsApp indipendentemente dal modello che il tuo bambino ha. È possibile visualizzare i rapporti di quanto tempo sono stati su WhatsApp, quali siti hanno visitato e chi sono i loro contatti. Se sei preoccupato per quello che i bambini stanno facendo online, eyeZy ha tutte le risposte.